Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Due o tre cose sull’inaugurazione: vista da destra!

 

Fox-News-logo-screenshot

Ascoltandolo su Fox News, il canale televisivo vicino alla destra repubblicana (cioè, ormai, al partito repubblicano tout court), il discorso di Obama risplende di arroganza liberal-progressista – e di una partisanship praticamente provocatoria. Il Presidente non solo dice la sua in termini aggressivi, diversi e alternativi a quelli di noi conservatori, ma ribatte punto per punto ai nostri attacchi degli ultimi anni e mesi. Non è che dica esplicitamente di farlo, non ci nomina neanche – ma lo fa, punto per punto, con faccia tosta insultante e determinazione radicalesovversiva. Il passaggio più radicale, sovversivo? Dove invoca la necessità di una “collective action”. Azione col-let-ti-va! (E’ un comunista?) Il passaggio più insultante? “Non possiamo scambiare l’assolutismo per fedeltà ai principi, sostituire lo spettacolo alla politica, trattare gli insulti come dibattito razionale”.

Questo non è un discorso presidenziale. Non unisce il paese, lo divide. Anzi, diciamoci la verità: “E’ stato in effetti un giorno di unità. Obama è riuscito a unire la sinistra e l’estrema sinistra”.

Categorie:Barack Obama

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...