Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Tag Archive for ‘Alexander Hamilton’

Per avere un “Hamilton moment” ci vogliono tipi come Alexander Hamilton

Per avere un Hamilton moment ci vuole un tipo come Hamilton. Ci vogliono dirigenti tipo Alexander Hamilton. E qui, sia chiaro, si parla di storia americana. Cioè di come gli Stati Uniti delle origini comincino a trasformarsi da una serie di stati indipendenti legati da un debole patto confederale (frutto e retaggio di una guerra) in una federazione con un governo centrale vigoroso, qualcosa che assomigli a un governo nazionale. Perché […]

Continue Reading →

L’elezione indiretta del presidente serve a impedire che vinca un demagogo (Alexander Hamilton, 1788)

Nel Federalista numero 68 (del 12 marzo 1788) Alexander Hamilton spiega perché i padri costituenti hanno deciso di fare eleggere il presidente degli Stati Uniti con un sistema indiretto, da parte di gruppi di cittadini, i grandi “elettori”, designati allo scopo, Stato per Stato. Solo così, dice, si può sperare che la scelta sia ben ponderata, che le qualità del candidato siano ben valutate con il discernimento necessario a un’indagine […]

Continue Reading →

Sulla necessità di una forte Unione federale (Alexander Hamilton, 1787)

Sulla necessità di una forte Unione federale fra gli Stati vicini, per evitare che gli Stati stessi si facciano la guerra fra di loro. Dice Hamilton. Che le repubbliche commerciali siano pacifiche per natura è utopia. Che promuovano per natura la pace perpetua è un sogno pericoloso. Gli Stati commerciali, anche quelli retti da governi popolari, hanno fatto la guerra tanto quanto gli Stati assoluti. Perché “gli uomini sono ambiziosi, […]

Continue Reading →