Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Perché gli italiani non leggono più? Una risposta americana

3038962129_2d78f723e4Perché gli italiani non leggono più? Che cosa è successo al nostro cervello? Un’indagine americana svela perché, in un’epoca in cui le informazioni sono facilmente disponibili, gli italiani non si impegnano più a comprendere la parola scritta.

Questo è un pesce d’Aprile della NPR (National Public Radio), il network delle radio pubbliche americane. Che ha messo sulla sua pagina Facebook questo post:

NPR-April-Fools

Cliccando sul post, il contenuto dell’articolo promesso è più o meno questo: “Congratulazioni, tu sei un vero lettore. Abbiamo il sospetto che su Facebook molta gente commenti i nostri articoli senza averli letti – basandosi solo sui titoli. Per favore, dunque, tu che questo post l’hai letto davvero: clicca mi piace, non commentare, e magari condividi. E vediamo che cosa la gente ha da dire sul merito di questo articolo”.

Lo scherzo ha funzionato. Molti frequentatori di Facebook sono partiti per la tangente ragionando sul perché e il percome gli americani non leggono più (e loro personalmente invece sì, leggono molto) – ovviamente senza aver letto il pezzo. Alcuni dei veri lettori sono stati al gioco senza svelarlo, magari facendo commenti ironici a chiave.

Vediamo se la stessa cosa succede, nel suo piccolo, anche con questo mio post – di cui, com’è evidente, ho un poco adattato il titolo rispetto a quello della NPR. Quindi ripeto a chi legge, se ne ha voglia: clicca mi piace, non commentare, e magari condividi.

Categorie:cultura di massa

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...