Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Inaugurazioni poetiche: Maya Angelou, vent’anni fa

Vent’anni fa: Maya Angelou recita “On the Pulse of Morning” all’inaugurazione di Bill Clinton, 20 Gennaio 1993. Courtesy William J. Clinton Presidential Library

Alla cerimonia di inaugurazione del suo secondo mandato, il prossimo 21 Gennaio, Barack Obama sarà salutato anche da un poeta, che leggerà un poema composto per l’occasione. E’ Richard Blanco, 44 anni, figlio di esiliati cubani a Miami, concepito a Cuba, nato a Madrid, portato negli Stati Uniti all’età di 45 giorni, chiamato Richard dal padre in onore di Nixon (e in odio a Fidel Castro), ingegnere per formazione, e gay.

Blanco sarà il quinto inaugural poet nella storia del paese. Il rituale è stato iniziato da John F. Kennedy nel 1961, con la presenza dell’augusto vecchio Robert Frost. Dopo un lungo intervallo, è stato ripreso da Bill Clinton nel 1993 e nel 1997, e da Obama stesso nel 2009. Evidentemente sono i presidenti democratici, o almeno parecchi di essi, ad amare la poesia – o almeno a saperne valorizzare la lettura pubblica.

Nel video qua sopra è Maya Angelou a leggere “On the Pulse of Morning” per Clinton, vent’anni fa, il 20 Gennaio 1993. Qui c’è il testo. Qui il suo sito ufficiale. E qui sotto un secondo video del settembre 2008, in cui Maya presenta Michelle Obama a una manifestazione elettorale di donne, e accenna alcuni versi del suo poema del 1993.

Maya Angelou è una donna afro-americana dalla vita straordinaria: nata nel 1928, cresciuta nel Sud razzista e della grande depressione, cameriera, prostituta, madre single, chanteuse di night club, cantante di calypso e songwriter, performer in Porgy and Bess e in The Blacks di Jean Genet, danzatrice con Alvin Ailey, amica di James Baldwin, collaboratrice di Martin Luther King e Malcolm X, giornalista in Egitto e Ghana ai tempi della decolonizzazione – e siamo solo alla fine degli anni sessanta… Leggetevi la sua serie di testi autobiografici, ché ne vale la pena.

“I believe only equals fall in love”: Maya Angelou introduce Michelle Obama al Women for Obama Rally, 18 Settembre 2008, Greensboro, N.C.

Categorie:Barack Obama, presidenza

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...