Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Quello che c’è da sapere, di Martino Mazzonis

America2040

Sono passati due giorni e mezzo dal voto. Obama si è commosso parlando ai volontari, ha ribadito le sue idee su ridimensionamento del deficit e necessità di investimenti spiegando che le elezioni le ha vinte lui. E il generale Petraeus si è dimesso da capo della CIA perché ha un’amante. Qui però parliamo di elezioni. Un post lungo e pieno di numeri. Una sola nota sul video delle lacrime e sul discorso della notte elettorale: a) Obama ha avuto paura di perdere ed era teso; b) il messaggio ai suoi volontari è quello di un personaggio politico che davvero sogna un’America diversa, lontana da quel che è oggi. Nei prossimi 4 anni farà ancora mille compromessi, ma le frasi ai volontari erano belle. Forse saranno 4 anni interessanti. Bello esserci ed aver seguito da qui la prima e la seconda elezione.

Lo sappiamo, la coalizione che lo elegge è composita…

View original post 924 more words

Categories: Uncategorized

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s