Short Cuts America: il blog di Arnaldo Testi

Politica e storia degli Stati Uniti

Il cuore di George Mosse

Bisogna stare attenti alle cerimonie e alla retorica. George Mosse, quando andò in Israele, ci cascò anche lui.

519GXQXGRCL“La mia idea che il nazionalismo europeo fosse stato, e rimanesse, il più grande nemico degli ebrei non è mai cambiata; e tuttavia quando vidi il nuovo esercito israeliano, o assistei al giuramento dei paracadutisti a Masada, il mio cuore prese a battere più in fretta. Sebbene non ignorassi il pericolo di venir ammaliato dalle immagini e dalla liturgia, e avessi scritto più volte sulla loro utilizzazione nel manipolare gli uomini, io stesso non ero affatto immune dalle forze irrazionali che come storico deploravo – specialmente quando si trattava del gruppo cui ritenevo di appartenere”.

George Mosse, Di fronte alla storia (Laterza 2004).

Categories: nazionalismo, patriottismo

Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s